UA-60450045-1

PVC111 giugno 2022

Acquedotto Balmetta - Amprimo

Visualizza album fotografico

Quest'anno di acqua ce n'è poca e sempre meno ce ne sarà; lo dicono gli esperti, i giornali, la TV, i social e... la gente comune.

Per assurdo sono proprio i rifugi a rischiare di chiudere per mancanza di acqua; causa la poca neve e pioggia le fontane e le risorgive tendono ad esaurirsi.

Alcuni rifugi sulle Alpi non apriranno, altri non sanno se riusciranno a finire la stagione.

IMG 20220611 WA0000Per evitare che il rifugio Amprimo si trovi in situazioni di carenza d'acqua il Consiglio sezionale ha deciso di posizionare un tubo in PVC che collega la Balmetta (quindi l'acqua potabile proveniente da Fontana dell'Olio) al rifugio.

Sentiti Comune e Parco si decide di posizionare in via provvisoria un tubo di piccola sezione nell'alveo della bealera. Sono 14 matasse da 100 mt di tubo in PVC che l'elicottero ha scaricato all'alpeggio della Balmetta.

In 11 ci ritroviamo in Piazza del Mercato e saliamo al rifugio Amprimo. Dopo il caffè di rito alle 8.30 siamo alla Balmetta.

IMG 20220611 WA0009Ci dividiamo i compiti: una squadra trasporta a spalle i rotoli del tubo lungo il percorso posandone uno ogni 100 metri circa, un'altro gruppo distende il tubo e lo posa a lato del torrente, la terza squadra collega gli spezzoni di tubo e li posiziona nella bealera fermando il tubo nell'acqua e tra le pietre.

E' un lavoro lungo e faticoso. L'ultimo tratto di tubo deve essere interrato e quindi si procede con "pic e pala".

IMG 20220611 WA0012Ci raggiunge Cosimina e subito si approria del piccone ed in 30 minuti ci dimostra cosa sia la parità dei sessi. Ci fermiamo tutti, ammirari della perizia e determinazione con cui usa l'attrezzo (se non ci credete guardate la foto).

Sono le 13.00 ed è ora di pranzo, gentilmente offerto dalla sezione. Si riprende il lavoro con meno lena ed entusiasmo (stanchezza, polenta e vino annebbiano la granitica volontà di realizzare l'ottava meraviglia....) ma con un minimo di determinazione alle 17.00 abbiamo finito e l'acqua fuoriesce copiosa e cristallina dal tubo.

IMG 20220611 WA0013Se il ponticello sul Rio Gerardo è diventato il "Ponte Ferraris", la nuova tubazione, con unanime approvazione dei presenti, verrà ricordato nei secoli a venire come "Acquedotto Plano".

Adesso il rifugio è rifornito da ben tre fontane, e speriamo che  in questi mesi estivi riescano a saziare la sete dell'Amprimo.

Quale sarà la prossima avventura? Staremo a vedere....

Claudio Blandino

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.