UA-60450045-1

Trafoir30 gennaio 2022

Trois Freres Mineurs

Visualizza album fotografico

Gita Sociale - Sci e Ciaspole in Francia. Col des Trois Freres Mineurs

Finalmente … con le dovute regole … si torna a stare insieme!!!
Tanta la voglia di muoversi e di riprendere le attività con gli Amici della sezione CAI. La prima uscita sociale dell’anno 2022 sulla neve parte alla grande: 26 gli iscritti totali: 15 sciatori e 11 ciaspolatori.
trois3Raggiunto il Monginevro, alle 8:30, prova Artva cancelletto gestita dal sempre efficiente Giorgio e via. Si parte tranquillamente sci, ciaspole o ramponcini ai piedi, l’innevamento è continuo anche se non abbondantissimo fino alla nostra meta. Salita lunga, però assolutamente priva di difficoltà e in un ambiente decisamente molto piacevole nonostante si sia a due passi dagli impianti di Monginevro.
Tutti i partecipanti sgranati lungo il percorso raggiungono il colle con il sorriso e grande soddisfazione.
Visto che tirava un bel venticello, ci si sposta in una conca riparata, dietro ad alcune roccette per la meritata e rilassante pausa pranzo.
I ciaspolatori scendono dal percorso di salita, invece gli sciatori discutono sul versante migliore per non incappare nell’errore di dover “spingere” nel fondo valle. Neve un po’ di tutti i tipi e molto variabile, mai bellissima ma nemmeno bruttissima, comunque sempre sciabile fino al parcheggio.
Tutto il gruppo si ricompatta al parcheggio, ci si saluta con qualche biscottino ed un Brindisi alla Prima sociale del 2022!
Grazie a tutti i partecipanti ed alla prossima

Sissi Ainardi

--------------------------------------------

Domenica 30 Gennaio prima gita del programma, speriamo quest’anno ci siano meno restrinzioni da poter a mettere in moto l’attività delle gite.

trois1Ritrovo in piazza del mercato a Bussolenoalle 7, qui c’è il primo cancelletto di accesso alla gita, controllo del Gren Pass si parte, qualcuno del gruppo si trova direttamente al Monginevro. Siamo un gruppo misto, ora va di moda anche nella politica, chi con le ciaspole e chi con gli sci., siamo in 26.

Alla partenza al Monginevro difficile sottrarsi al secondo cancelletto di Giorgio, controllo dell’Artva, finalmente siamo liberi di proseguire. L’innevamento sembra primaverile, neve dura ghiacciata, per fortuna la stradina di accesso al Vallone di Baisses è innevata ci permette di mettere subito ai piedi gli sci e le ciaspole, alcuni i ramponcini.

La temperatura è intorno allo zero, non eccessivamente freddo, nonostante che cadiamo nei giorni della Merla, sarà il cambiamento climatico che si fa sentire, la giornata è bellissima e il cielo terso.

Salendo il vallone si apre un bellissimo panorama, sulla destra la cima dello Chiaberton e la Pointe des Rochers Charniers, alle nostre spalle un immensa catena di montagne con al centro la piramide del Roche de Rocbrune.

Non siamo soli, una lunga fila di sci alpinisti affronta la salita del Rochers Charniers, e parecchi altri hanno la nostra meta, il vallone è un brulicare di persone.

Trois2Arriviamo tutti al colle, tira un venticello freddo il che ci fa desistere a rimanere ci abbassiamo un pò sotto il colle per uno spuntino, poi il gruppo ciaspole inizia la discesa sulla traccia di salita., invece il gruppo di scialpinisti sale un colletto per scendere nel vallone parallelo, la neve non è bellissima è un pò dura e crostosa ma sciabile.

La discesa su questo versante ci porterà ad icrociare le piste di sci del Monginevro, terminiamo così la gita con una divertente discesa che ci porterà direttamente con gli sci ai piedi alle auto. Sono le 14:30 si conclude la giornata con una bevuta accompagnata da taralli e dolcini offerta dall’organizzatore Francesco e Sissi, soddisfazione in tutto il gruppo per la bella gita.

E soddisfazione anche da parte nostra perchè si è riusciti a portare nel gruppo un pò di facce nuove, sopratutto giovani, speriamo che ci sia un seguito.

Grazie a tutti.

Osvaldo Plano

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.