UA-60450045-1

rifugio 49 ottobre

Lavori all'Amprimo

In settimana sono ripresi i lavori in zona rifugio, giovedì scorso è stato ripulito dai rovi e dalla vegetazione infestante lo spazio dove verranno elitrasportati i due travi e le assi necessari al ripristino del ponte sul Rio Gerardo, ormai quasi del tutto distrutto, lungo il sentiero dei Franchi tratto rifugio alpeggio Toglie. Venerdì con due rotazioni l’elicottero ha portato dalla segheria Roche di Bussoleno travi e assi nella zona precedentemente individuata, in attesa dell’utilizzo, questo sarà uno dei prossimi appuntamenti lavorativi.

Sabato 9 ottobre nuova proficua giornata di lavori, un buon numero di volontari si è ritrovato per sistemare la grande quantità di terra risultata dagli scavi per l’interramento delle nuove fosse (imhof, sgrassante ….) che garantiranno lo smaltimento delle acque reflue del rifugio e del servizio esterno ristrutturato e rimesso in funzione. In mattinata sistemati i chiusini sulle fosse viene spianata la zona circostante e la terra caricata sul trattorino,messo a disposizione dal gestore e guidato da Oriano, viene distribuita lungo la mulattiera di accesso al rifugio. Già nel mese di luglio si era provveduto a ripulire dai rovi e dalle piante che nel tempo erano cresciute all’interno il percorso originale della mulattiera adesso ,con la sistemazione del fondo con le pietre e la terra riportata, dal Palin al rifugio c’è quasi un’autostrada. Breve pausa per il pranzo e nel pomeriggio si procede alla sistemazione dei muretti in pietra che delimitano i lati della mulattiera ed alla raccolta della legna recuperata con i lavori di pulizia trasportandola con trattorino e motocarretta vicino al rifugio, incrementando la provvista invernale di legname in vista dell’apertura continuativa durante tutti i prossimi mesi.

Tiziana Ferraro

tronchi

rifugio 1

rifugio 2

rifugio 3

rifugio 5

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.