UA-60450045-1

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
11
12
13
14
15
16
18
19
20
21
22
23
25
26
27
28
30

Laigueglia28 Gennaio 2018

Cresta di Laigueglia

Visualizza album fotografico

Visualizza 2° album fotografico

L'influenza che ha messo a letto circa quattro milioni di Italiani in queste settimane, ha mietuto le sue vittime anche tra coloro che si erano prenotati per questa prima gita di escursionismo, con destinazione Laigueglia, in provincia di Savona. La lista dei potenziali partecipanti è stata un susseguirsi di iscrivi-cancella continuo sino al sabato precedente.Laigueglia1

Anche con il pullman non è stato semplice far quadrare la taglia del mezzo con le prenotazioni. La segretaria di Bellando, Serena è stata comunque brava a trovare un mezzo su misura. Domenica mattina siamo iscritti in sessanta sul pullman, più una vettura che ci seguirà, condotta da Marilena Vighetti che con gentilezza accompagna Ugo che con i giochi precedenti era rimasto fuori per un soffio. Il cielo terso con un'aria veramente frizzantina, preannuncia una buona giornata. Arrivati ad Avigliana, constatiamo che tutti si sono presentati. Consueta pausa all'Autogrill e giù verso Savona, ma purtroppo un incidente causa ghiaccio, ci costringe ad uscire a Millesimo e rientrare a Carcare. Leggeremo poi che fortunatamente nessuno si è ferito gravemente.

Laigueglia2All'arrivo a Laigueglia ci attendono le famiglie Bosco e Roccia, che sono arrivate in auto. Quando facemmo la ricognizione dell'escursione, io e Mina, incontrammo una signora di nome Daniela, originaria di Pinerolo, che da tanti anni vive a Laigueglia: si era subito proposta di accompagnarci lungo i sentieri che tutti i giorni percorre in compagnia del bel cagnone Brush e puntuali si presentano entrambi all'arrivo del pullman.

Il lungo serpentone si snoda tra le ultime case di Laigueglia al confine con Andora per raggiungere la suggestiva borgata di Colla Micheri, ove tra gli altri abitanti, ha annoverato l'esploratore norvegese Thor Heyerdahl, che negli anni 50 dimostrò con un'impresa eccezionale (traversata del Kon-Tiki) la presenza dei suoi antenati vichinghi sulle terre americane molti secoli prima di Colombo. Qui incrociamo anche un bel gruppo di Torino della Trekkig Italia che procede verso Andora.

Percorriamo quindi un bel tratto della cresta che sovrasta Laigueglia e giungiamo a Poggio Brea dove consumiamo il pranzo.Il sole caldo ci coccola sino alle 14.30 poi ripartiamo per scendere verso l'abitato e completare l'anello. Qui in piazzetta Garibaldi in collaborazione con una panetteria locale il CAI-UGET di Bussoleno, con una gradita sorpresa, offre un bel trancio di focaccia ligure, accompagnato da un buon bicchiere di vino e bibite varie a tutti i partecipanti. Speriamo di rivedere molti di voi alla ciaspolata "Fagiolo di Legno" domenica 04 Febbraio al Frais.

Osvaldo Vair

Laigueglia3

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.