UA-60450045-1

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
20
21
22
23
25
26
27
28
30

Bivacco Tornior 116 Luglio 2017

Bivacco Tornior

Punta Ramiere

Visualizza album fotografico

 

Quest'anno come consuetudine nella seconda domenica di Luglio nel programma gite abbiamo inserita l'escursione al Bivacco Tornior. Purtroppo la vita riserva sorprese spesso molto amare.

La morte di Emilio sul finire dello scorso anno, nella sua tragicità con la similitudine alla scomparsa di suo figlio Andrea, ci ha lasciati senza dubbio un pochino smarriti. Quest'uomo dotato di grande umanità e progettualità per il futuro ha lasciato troppo presto sua moglie Giovanna e il figlio Emanuele. Emilio aveva sempre idee nuove per il futuro. La costruzione anni fa del bivacco per ricordare Andrea ne è testimonianza;mai dimenticare qualcuno e per poter tener fede a questo proposito la costruzione di qualcosa di tangibile e al servizio di tutti è sicuramente un mezzo efficace.

Tornior4Siamo saliti in Val Thuras alle nove circa. Siamo stati preceduti da un bel gruppo di dodici persone che hanno preso la via della Ramiere e che chiaramente avevano tempi diversi da rispettare. In poco più di due ore raggiungiamo il Bivacco dove ci attendono Giovanna ed Emanuele che sono stati portati sin qui da Flavio il margaro. Trasporto reso possibile, grazie al lavoro dei volontari che lunedi scorso hanno aggirato con pala e picconi due grossi massi di svariati metri cubi staccatisi dal versante a ovest della vallata.Con i famigliari del compianto Emilio è presente anche Italo Pent, suo fraterno amico. Constatiamo che le mucche del margaro si sono prese molte libertà: hanno staccato a morsi buona parte del rivestimento bituminoso delle pareti esterne e con le loro "torte" inzaccherrato l'ingresso. Direi che alcuni lavori di ripristino qui vadano fatti al più presto. Con la compagnia di Piercarlo,Leone e Marco saliamo sino al Colle di Thures ad ammirare un arco alpino spettacolare senza alcuna nuvola: sicuramente la cosa appagherà alla grande gli amici saliti alla Ramiere.Pochi minuti e scendiamo a consumare un piccolo spuntino e a ringraziare in una preghiera comune il Signore di quanto ci è dato in vita. Verso le 14 scendiamo in ordine sparso lungo la strada militare.

Sulla strada nessun segno del margaro che avrebbe dovuto risalire a recuperare Giovanna e figlio.

Tornior5Incontriamo Miriam, Silvia, Claudio e Alberto che in bicicletta hanno compiuto un bell'anello. Flavio lo trovo seduto a tavola dove scopro che si era dimenticato del servizio bus, ma avendo forse bevuto un bicchierino di troppo lascia il compito alla moglie. Alle 16.15 siamo comunque presenti al Rifugio Fontana di Thures dove ci attendono per una merenda-sinoira all'insegna del ricordo e dell'amicizia. Poco dopo aver iniziato a mangiare arriva anche il gruppo dei veri camminatori sulla Ramiere e concludiamo cosi con un bel gruppo di trentacinque persone una bella giornata.Il prossimo appuntamento a piedi è domenica prossima in Val Grana e per chi volesse cimentarsi su uno stupendo percorso in bicicletta sempre domenica a Cervinia. Arrivederci!

Osvaldo Vair